SEGUICI SU:​

Le conseguenze dell’AlpTransit sul commercio

Ascom Varese ascolta i negozianti in vista di un incontro con l’amministrazione

Venerdì 9 febbraio, alle 20.30, a Laveno Mombello, presso le Officine dell’Acqua in viale Garibaldi 12, Confcommercio Ascom Varese organizza un incontro per ascoltare i commercianti sulle problematiche che comporta il cantiere per l’AlpTransit.  

Si tratta di un incontro interlocutorio per capire i disagi viabilistici, le ricadute economiche già avute e quelle previste sul tessuto commerciale del territorio, e raccogliere possibili spunti migliorativi.

Ascom Varese si mette a disposizione per portare le istanze all’amministrazione e alla parte politica, nell’ottica di trovare delle soluzioni comuni. Potranno seguire altri incontri.

Il cantiere è una realtà, ma non deve essere subito passivamente. Saranno affrontati alcuni punti su cui si può forse ancora intervenire come la rotonda di viale Garibaldi, la gestione del mercato, il posizionamento dei cartelli viabilistici.

Alla serata sarà presente Andrea Moruzzi, alla sua prima uscita come responsabile Confcommercio Ascom Varese della zona Verbano e Campo dei Fiori. Sarà lui a introdurre la serata. “Quello che si sta presentando non è una novità: il cantiere era previsto nel 2019 ed è semplicemente in ritardo. Fortunatamente la ditta appaltatrice sta rispettando il cronoprogramma. Il fatto di avere questo disagio sulla viabilità è inevitabile. Non possiamo andare contro il Comune e contro il cantiere – spiega Andrea Moruzzi -. Il punto su cui invece c’è da discutere è la rotonda in fondo a Garibaldi: un lavoro inutile dal momento che non verrà abbattuto il cavalcavia Boesio. La Provincia potrebbe trasferire i 300 mila euro richiesti da quel lavoro sulla riqualificazione del cavalcavia. Se non si fa la rotonda, il passaggio a livello può rimanere pedonale. Altrimenti Laveno risulterà tagliata in due dalle Ferrovie Nord. Il passaggio pedonale sulla ferrovia è fondamentale per i Lavenesi. Sul resto bisogna far andare avanti i lavori, altrimenti non ce la caviamo più”.

Saranno presenti:

Antonio Besacchi, presidente di Confcommercio Ascom Varese

Roberto Tanzi, direttore di Confcommercio Ascom Varese

Andrea Moruzzi, responsabile della zona Verbano – Campo dei Fiori

Paolo Dettoni, responsabile sindacale di Confcommercio Ascom Varese

Tutti i commercianti sono invitati a partecipare.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 1, commi da 125 a 129 della Legge n. 124 del 4 agosto 2017 e successive modifiche e integrazioni, pubblichiamo l’elenco delle sovvenzioni pubbliche ricevute dai nostri associati.

ELENCO AZIENDE ASSOCIATE CHE HANNO RICEVUTO AIUTI DI STATO

Confcommercio Ascom Varese mette a disposizione questa pagina web per le imprese che abbiano necessità di adempiere a questo obbligo di comunicazione previsto dalla normativa.

Tieni sotto controllo la gestione contabile della tua impresa minimizzando…

Hai dipendenti? Possiamo aiutarti ad ottimizzare il costo del lavoro in azienda…

Tuteliamo i tuoi interessi e quelli della tua impresa con la predisposizione e gestione dei contratti a te necessari. Ai nostri associati offriamo…

Servizi informatici

Per chi vuole sfruttare al massimo i vantaggi dell’era digitale

Per chi vuole sfruttare al massimo i vantaggi dell’era digitale, ti forniamo tutto ciò di cui hai bisogno per essere sempre al passo con i tempi: dalla creazione della tua identità digitale, passando per l’assistenza informatica continua, fino alla fornitura dei servizi di comunicazione…