News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Attività storiche: aperte le candidature per le prossime premiazioni

Il prossimo bando si chiude il 15 febbraio 2022: al via la presentazione delle domande

I nostri uffici stanno già lavorando per raccogliere la documentazione delle attività commerciali che possiedono i requisiti per ricevere l’attestazione di attività storica, riconosciuta da Regione Lombardia, da inviare per candidarsi al prossimo bando che si chiuderà il 15 febbraio 2022.

Il riconoscimento, lo ricordiamo, è il titolo conferito a negozi, pubblici esercizi e botteghe artigiane caratterizzati da accertata e documentata attività da almeno 40 anni.

Si tratta di una precondizione importante per accedere anche ai contributi a fondo perduto appositamente stanziati.

Ricordiamo i requisiti che identificano le attività storiche e di tradizione:

- i negozi storici, intesi quali unità locali che svolgono attività di commercio al dettaglio in sede fissa;
- i locali storici, intesi quali unità locali esclusivamente o prevalentemente dedite alla ristorazione o alla somministrazione di alimenti e bevande;
- le botteghe storiche, intese quali unità locali che svolgono la vendita diretta al dettaglio di beni o servizi, con vetrine poste su strada o situate al piano terreno degli edifici.

Possono richiedere il riconoscimento regionale i negozi storici, i locali storici e le botteghe artigiane storiche che hanno svolto la propria attività, di gestione, dell’insegna e della merceologia offerta, per un periodo non inferiore a quaranta anni senza interruzione di continuità.

La sospensione dell’attività per un periodo continuativo non superiore a un anno non viene considerata interruzione di continuità.

Confcommercio Ascom Varese è tra gli enti abilitati a presentare le domande e il servizio è gratuito per gli associati.

Per informazioni, assistenza nella compilazione della richiesta e invio in Regione della domanda, rivolgersi a:

Ufficio Marketing tel. 0332.342011
 


Letta 272 volta/e