News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Ascom ai candidati di Varese: “Rilancio del commercio con parcheggi e accessibilità”

Il messaggio giunge dopo l'Assemblea annuale di Confcommercio Ascom Varese

«Accessibilità alla città, viabilità e parcheggi. Il rilancio del commercio di Varese deve partire da qui». È il messaggio forte e chiaro, rivolto agli inquilini di Palazzo Estense lanciato dal presidente e dalla giunta nel corso dell’Assemblea annuale di Ascom Confcommercio Varese.

Antonio Besacchi, vicepresidente delegato, ha aperto i lavori leggende l’intervento del presidente Giorgio Angelucci. Non sono ovviamente mancati i riferimenti alla pandemia e al «momento di grande difficoltà anche Varese per molte attività», con un pensiero particolare ai settori più colpiti: pubblici esercizi, turismo, abbigliamento, palestre, piscine, centri benessere, locali da ballo.

Il sistema

Una crisi sotto gli occhi di tutti, dalla quale è possibile uscire, come ha rimarcato Santino Taverna (presidente nazionale e provinciale di Fimaa Confcommercio): «I segnali di ripresa ci sono anche nella nostra città. In momenti come questi è però quantomai importante fare parte di un sistema, fare squadra».
Un sistema, quello di Ascom, che al suo interno offre ai soci tutti gli strumenti per resistere: merito della professionalità e della grande disponibilità di tutto il personale di via Valle Venosta coordinato dal direttore Roberto Tanzi. «A loro», le parole di Angelucci, «va il ringraziamento di tutti noi, per avere raddoppiato gli sforzi nei momenti di grande bisogno, come quelli dei vari lockdown».

Le richieste di Ascom

Ascom Varese sta predisponendo un documento indirizzato a tutti i candidati sindaco. Un insieme di proposte, frutto del coinvolgimento e del lavoro dei rappresentanti di tutti i consigli di zona. «Un commercio vivo può solo portare beneficio all’intera città: ai prossimi amministratori, nuovi o vecchi che siano, chiediamo di non dimenticarselo e, perciò, di concertare anche con noi una serie di interventi finalizzati alla tutela e al rilancio dei negozi di vicinato. La nostra disponibilità alla collaborazione non verrà mai meno».

Distretti e pubblici esercizi

Nel corso dell’Assemblea sono intervenuti tutti i membri di giunta: Attilio Aimetti si è soffermato sui Distretti del commercio («centrali nelle strategie di rilancio») e Antonella Zambelli ha ricordato le difficoltà dei pubblici esercizi («l’accanimento contro bar, ristoranti e sale da ballo sembra non finire mai»).


Letta 790 volta/e