News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Nasce il Distretto Alto Olona. Ascom Varese, sei Comuni e un obiettivo: rilanciare il territorio

Aderiscono al neonato Did: Vedano Olona (capofila), Lozza, Castiglione Olona, Venegono Inferiore, Venegono Superiore, Gornate Olona

Sei Comuni e un solo obiettivo: rilanciare il territorio facendo squadra e cogliendo ogni opportunità di contributi da investire in iniziative e interventi. Nasce con questi presupposti il Did (Distretto intercomunale diffuso) Alto Olona, a cui aderiscono Vedano Olona (capofila), Lozza, Castiglione Olona, Venegono Inferiore, Venegono Superiore e Gornate Olona.

Il Did Alto Olona è stato presentato venerdì 4 giugno, nel corso di una conferenza stampa organizzata nelle splendida cornice di Palazzo Branda a Castiglione Olona. Presenti i sei sindaci dei Comuni coinvolti e, in rappresentanza di Confcommercio, il vicepresidente di Ascom Varese Attilio Aimetti, nonché Fiduciario per i commercianti della zona di Tradate.

Il benestare alla formazione del nuovo Distretto è arrivato dalla Regione Lombardia lo scorso 30 marzo.

Da allora le amministrazioni comunali, insieme ad Ascom Confcommercio, hanno bruciato le tappe per arrivare a rendere operativo questo organismo che va ad aggiungersi ai diciassette Did e Duc già presenti e attivi nel Varesotto. Realtà, queste, i cui risultati hanno spinto i sei Comuni a unirsi e a organizzarsi, affidandosi anche all’esperienza maturata sul campo da Confcommercio.

Confcommercio è presente in tutti i Distretti della provincia (due dei quali sono presieduti da esponenti di Confcommercio) – spiega Attilio Aimetti - svolgendo un ruolo in prima linea di assistenza logistica e di supporto tecnico. Contributi ai quali negli ultimi mesi si è aggiunto anche quello della formazione. Academy Confcommercio provincia di Varese nasce nella primavera del 2020, nel pieno del primo lockdown, per dare un supporto concreto ai nostri imprenditori associati in vista degli imminenti cambiamenti anche in ambito commerciale causati dal dilagarsi della pandemia. Ecco qualche numero in merito all’attività svolta: nel 2020, da aprile in poi, quasi 100 corsi online gratuiti con una partecipazione complessiva di circa 5.000 imprenditori. Nei primi cinque mesi del 2021- prosegue Aimetti nel suo intervento alla conferenza stampa di presentazione del Distretto - abbiamo già registrato un migliaio di partecipanti ai 35 webinar sino a qui proposti. Come modernizzarsi, come stare sul mercato, come sfruttare a vantaggio del proprio business la digitalizzazione: queste le mission di Academy che ora si incontrano in modo naturale con quelle dei 17 distretti del commercio della provincia di Varese, pronti ad allargarsi al Did che stiamo presentando oggi. Gli obiettivi alla base della formazione gratuita proposta da oltre un anno da Confcommercio – conclude il Fiduciario Ascom dei commercianti - sono ora i temi alla base di un ciclo di sei webinar, rivolti ai nostri associati a tutti gli imprenditori dei Distretti. Il primo, al quale invito ufficialmente gli imprenditori del Distretto Alto Olona, è in programma il prossimo 7 giugno e avrà come titolo ‘Porta il tuo negozio on-line’.”

Il bando regionale riservato ai Distretti è solo l’ultimo esempio dell’attenzione del Pirellone da una parte e dell’importanza strategica di Did e Duc dall’altra.

I 180mila euro arrivati ad ogni Distretto e poi distribuiti agli imprenditori per investimenti nelle attività e alle amministrazioni comunali, sono solo il primo passo da parte della Regione, finalizzato alla ripartenza del commercio di vicinato messo in ginocchio dalla pandemia, ma anche al recupero dei centri storici e delle periferie.

Un processo di rilancio al quale prenderà parte anche l’Alto Olona. Spetterà al Comitato di indirizzo del Did pianificare e cogliere le opportunità di sviluppo attraverso una specifica progettualità con la quale si cercherà di raggiungere una capacità di attrazione, necessaria a veicolare risorse aggiuntive. Il marketing e la comunicazione saranno i mezzi con i quali dare grande visibilità al Distretto e ai suoi imprenditori.

Sarà invece Academy di Confcommercio ad occuparsi della formazione rivolta agli operatori del terziario e del turismo, un supporto concreto per gli associati in vista degli imminenti cambiamenti anche in ambito commerciale causati dal dilagarsi della pandemia.
 


Letta 95 volta/e