News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

La formazione degli addetti per misure antincendio e primo soccorso

Novità per le imprese con più di cinque addetti

Il D. Lgs. 106/09 (correttivo del Testo Unico sulla Sicurezza) ha introdotto una modifica importante per le aziende con più di 5 lavoratori.
L’art. 34 prevede infatti che “...nelle imprese o unità produttive fino a cinque lavoratori il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti di primo soccorso, nonché di prevenzione degli incendi e di evacuazione..”.
Conseguentemente, ai fini delle nomina degli addetti alle misure di prevenzione incendi e di primo soccorso, le aziende risultano suddivise in tre categorie:
- aziende fino a cinque lavoratori: il datore di lavoro ha facoltà di svolgere direttamente sia i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, sia quelli di addetto al primo soccorso e di addetto antincendio, oppure li può affidare a terzi da lui individuati ed in possesso dei requisiti richiesti.
- aziende con più di cinque lavoratori ed entro i limiti imposti dall’allegato II del D.Lgs. 81/08: il datore di lavoro NON PUO’ svolgere in ogni caso i compiti di primo soccorso, di antincendio e di evacuazione sia che opti per lo svolgimento diretto del servizio di prevenzione e protezione, sia che decida di affidare l’incarico di RSPP a persone interne o esterne all’impresa.
- aziende con lavoratori al di sopra dei limiti indicati nell’allegato II del D.Lgs. n. 81/08: in tal caso il datore di lavoro non può svolgere direttamente nessuno dei tre compiti sopraindicati.

Info: Ascom Sistemi tel. 0332.342135 – 0332.342160

Letta 876 volta/e