News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

DPCM 13 ottobre, misure urgenti di contenimento del contagio in vigore per 30 giorni

Pubblichiamo in allegato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, firmato il 13 ottobre, contenente misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale. Le disposizioni si applicano dalla data del 14 ottobre 2020 e sono efficaci fino al 13 novembre 2020

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza hanno firmato nella tarda serata del 12 ottobre il Dpcm con le nuove misure che entrano in vigore a partire dal 13 ottobre.

Le nuove misure saranno valide per i prossimi trenta giorni. Resta  l'obbligo di indossare la mascherina praticamente sempre a meno che non si stia correndo o andando in bicicletta. La stretta più importante arriva soprattutto per vita sociale e feste.

 
LE MASCHERINE
 
Forte raccomandazione sull'uso delle mascherine all'interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi. "Non riteniamo di introdurre una norma vincolante ma vogliamo dare il messaggio che se si ricevono persone non conviventi anche in casa bisogna usare la mascherina”, ha fatto sapere lo stesso premier Conte.

PUBBLICI ESERCIZI 
 
Ristoranti e bar dovranno chiudere alle ore 24 ma dalle 21 sarà vietato consumare in piedi, quindi i gestori potranno continuare a servire i clienti solo in locali che abbiano tavoli al chiuso o all'aperto. 
 
EVENTI, FESTE E CERIMONIE 
 
Sono vietate le feste in tutti i luoghi al chiuso e all'aperto. Restano consentite, con le regole fissate dai protocolli gia' in vigore, le cerimonie civili o religiose come i matrimoni. Le feste conseguenti alle cerimonie possono invece svolgersi con la partecipazione massima di 30 persone nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti. Nelle abitazioni private è "comunque fortemente raccomandato di evitare feste e di ricevere persone non conviventi" in numero "superiore a 6".
 
LA QUARANTENA
 
Si legge nella Circolare del Ministero della Salute che aggiorna le indicazioni: “I contatti stretti di casi con infezione da SARS-CoV-2 confermati e identificati dalle autorità sanitarie, devono osservare un periodo di quarantena di 14 giorni dall'ultima esposizione al caso". Oppure è previsto "un periodo di quarantena di 10 giorni dall'ultima esposizione con un test antigenico o molecolare negativo effettuato il decimo giorno". Viene inoltre raccomandato di: eseguire il test molecolare a fine quarantena a tutte le persone che vivono o entrano in contatto regolarmente con soggetti fragili e/o a rischio di complicanze.

Qui sotto il link al testo completo del DPCM 13 ottobre 2020 con il relativo allegato



Documenti Allegati:
- DPCM 13 ottobre 2020
- Allegato DPCM 13 ottobre 2020
Letta 595 volta/e