News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Come allestire la vetrina per le festività natalizie: corso gratuito

Corso di Visual Merchandising in collaborazione con il Distretto Urbano del Commercio - In Varese, a Palazzo Estense il 4 novembre. Partecipazione gratuita

DUC – DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO – IN VARESE
 
CORSO GRATUITO DI VISUAL MERCHANDISING NATALE 2019
 
Visual merchandising: come diventare specialisti
della comunicazione visiva e commerciale nel punto vendita durante le festività natalizie
 
Obiettivo del corso è quello di spiegare l’importanza della stimolazione dei sensi nei processi di vendita del prodotto. Un percorso cinestetico con dimostrazioni, esempi e consigli per posizionare al meglio il proprio prodotto soprattutto nell’ambito delle feste natalizie.

Luci, colori, addobbi e lustrini saranno i protagonisti delle vostre vetrine: impariamo insieme come utilizzarli al meglio e prendiamo esempio dai grandi maestri della comunicazione P.o.p. Un percorso ad immagini, tecnico ed empirico per creare ed entusiasmare i clienti durante le festività.

Il Visual merchandising è l'insieme di operazioni che collocano il prodotto all'interno del punto vendita in sintonia con le scelte del format (o strategia commerciale) e che riguardano il sistema espositivo, l'ambientazione, l'illuminazione, la grafica. La traduzione letterale è visualizzazione della merce, ma indica una serie di operazioni molto più complesse di una semplice esposizione di prodotti: un linguaggio commerciale creativo. Che sia un servizio, un prodotto, un locale il Visual é fondamentale per coadiuvare al meglio la forza vendita.

Più semplicemente è tutto quel panorama di emozioni sensoriali, consce e inconsce che inducono il consumatore all’acquisto. Nulla é escluso dal Visual Merchandising se cade all’attenzione dei nostri sensi.

Vista: è la più importante in quanto giunge per prima al consumatore, tutto deve essere ben visibile con uno sguardo.
Udito: l'utilizzo di musiche o suoni che rappresentino la filosofia del brand.
Olfatto: grazie all'utilizzo di fragranze si stimolano i ricordi limbici nel cervello del consumatore.
Tatto: fondamentale per poter abbattere la barriera tra consumatore e produttore; tutta la merce deve essere "toccabile", dall'abbigliamento al tecnologico.
Gusto: grazie alla possibilità dell'assaggio si avvicina il prodotto al consumatore.
Ogni senso dev’essere stimolato con un filo logico, strategico e subdolo che prende spunto dalla teoria ipodermica di comunicazione.
 
Docenti Dott. Alessandro Buzzi e Iris Chinni
1 incontro da 4 ore
Data: 4 novembre
Orario: dalle ore 9 alle 13
Sede del corso: Palazzo Estense – via Sacco 5 - Varese
PARTECIPAZIONE GRATUITA
preiscrizione online obbligatoria
 
Iscrizioni online http://www.confcommerciovarese.it/servizi/1887-Il-Natale-nei-nostri-negozi-Il-Visual-Merchandising.aspx
 
IL DOCENTE DEL CORSO
Dott. Alessandro Buzzi
Esperto di Marketing e Comunicazione. Ha ricoperto per anni il ruolo di direttore Marketing nelle piu' importanti aziende del territorio. Docente associato di comunicazione Digital & Social all'Universita' di Varese é uno stimato professionista con spiccate competenze in tutte le sfumature del processo di vendita. Creativo per passione, conoscitore del mondo digital e ambito professionista nel marketing aziendale ha contribuito alla creazione di svariate campagne pubblicitarie che tutt'ora sono da esempio a chiunque si affacci al marketing. La sua passione principale pero' sono i corsi di formazione, che cura con massima attenzione e dovizia di particolari rendendo i momenti in aula dei veri e proprio meeting ricreativi
 
Per informazioni e iscrizioni:
Ascom Servizi Caf Varese srl
Tel. 0332.342139/011   Email: corsi@ascomva.it


Letta 121 volta/e