News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Agrivarese in Città: tutti a piedi in città per una domenica green

Domenica 13 ottobre una giornata sostenibile tra natura, ambiente e mobilità: a piedi nel centro cittadino e navette gratuite per raggiungere l’iniziativa

Domenica 13 ottobre, in occasione di Agrivarese, la città sarà ancora più sostenibile grazie alla pedonalizzazione del centro varesino. In questo modo sarà possibile godersi una bella domenica a piedi e in bici nel centro cittadino passeggiando tra le tante iniziative in programma per l’appuntamento che ogni anno attrae migliaia di famiglie, bambini e visitatori.
 
Sarà attivo anche il servizio gratuito di bus navetta disponibile dalle 9.30 alle 20.25 che, partendo dai parcheggi dello stadio e di via Ghiringhelli/piazza Libertà, permetterà di raggiungere il centro cittadino animato dagli eventi di Agrivarese in città

Nel dettaglio, per consentire agli organizzatori e alla Camera di Commercio di svolgere Agrivarese, verranno chiuse al traffico, dalle 5.00 alle 24.00, via Sacco, corso Moro, piazza Monte Grappa (nel tratto compreso tra via Carrobbio e via San Francesco d'Assisi e per tutta la sua estensione sul lato rotatoria), le vie Marcobi e Volta, via Bernascone (nel tratto tra via San Francesco d'Assisi e via Sacco), piazza Ragazzi del '99, via Sant'Antonio (nel tratto compreso tra via degli Alpini e piazza Motta), piazza Motta, piazza Battistero, via Lonati (nel tratto compreso tra piazza Motta e via San Francesco d'Assisi) e le vie San Francesco d'Assisi e Marconi.

In
 via Robbioni infine, che verrà chiusa nel tratto compreso tra via Sacco e via Del Cairo, verrà realizzato un corridoio regolamentato a doppio senso di circolazione per consentire il transito dei veicoli dei residenti e di quelli diretti in proprietà private, nonché dei mezzi di soccorso e delle forze dell'ordine.
 
Trasporto pubblico

AgriVarese in città” comporterà una serie di modifiche viabilistiche con la pedonalizzazione del centro storico e, di conseguenza, cambiamenti anche ai percorsi delle linee di autobus gestite da Autolinee Varesine. Per l’intera giornata, dunque, le fermate di via Morosini, via Vittorio Veneto, corso Moro, via Sacco e via Veratti non possono essere servite dai bus.
 
Per il servizio extraurbano, si suggerisce all’utenza di recarsi al capolinea di piazzale Kennedy, da cui partiranno regolarmente i bus per Ghirla/Luino/Ponte Tresa (linee N10/N11), Angera/Sesto Calende (N20), Osmate (N21) e Brinzio (N13, linea gestita da Castano).  I cambiamenti riguarderanno anche le linee urbane della città.
 
Per la maggior parte di esse, si attua la divisione in due tronchi: ad esempio, la linea C – molto frequentata anche nei giorni festivi – viene divisa nei tratti Bizzozero Nabresina-stazione FS da un lato e piazza Beccaria-stazione funicolare Vellone (Sacro Monte) dall’altro, pertanto chi vuole prendere il bus per andare al Sacro Monte deve recarsi alla fermata di piazza Beccaria o a quelle successive lungo viale Aguggiari.

Altra linea particolarmente frequentata alla domenica
 è la N: in tal caso, un bus effettua servizio sul tronco Cascina Mentasti/Belforte-stazione FS e un altro sul pezzo rotonda Sanvito/XXV Aprile-Calcinate del Pesce, dunque chi vuole prendere il bus per andare alla Schiranna deve recarsi alle fermate di viale XXV Aprile.

Se le linee A, B riescono a mantenere un percorso lineare tra i rispettivi capolinea, pur senza transitare dal centro, le restanti linee subiscono una divisione simile a quelle citate: la H e la P effettuano servizio da un lato da Olona e San Fermo verso la stazione FS, dall’altro da piazza Beccaria verso Montello e Avigno; la E, invece, viene spezzata nei tronchi Bizzozero-stazione FS e Velate-piazza Libertà. Infine la Z effettua un percorso unico sull’asse piazza Beccaria-Bregazzana-Calcinate Origoni-viale XXV Aprile. 

Per tutti i dettagli, si invitano gli utenti a consultare i siti www.autolineevaresine.it www.ctpi.it.
 


Letta 121 volta/e