News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Rifiuti: scadenza Mud il 27 Giugno

Il “740 verde”, il modello unico ambientale, deve essere presentato entro il 27 giugno. Lo ha precisato in una nota il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio dopo le notizie di stampa su presunte incertezze sulla data di scadenza della presentazione che avevano spinto Confcommercio, Confindustria, Tavolo dei Dieci ed Unioncamere a chiedere chiarimenti allo stesso dicastero, oltre che al Consiglio dei Ministri e al Ministero delle Attività Produttive. L’indicazione del termine, si legge in una nota del ministero dell'Ambiente, “è essenziale per gli operatori in quanto inadempienze od omissioni sono sanzionate ai sensi di legge”. “Poiché nel Dpcm del 24 febbraio 2003 (comparso sulla Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio), che ha integrato il primo Dpcm del 24 dicembre 2002 (comparso sulla Gazzetta Ufficiale del 4 gennaio 2003), sono state pubblicate moltissime schede non presenti in precedenza, non può che applicarsi, secondo il parere del Ministero dell’Ambiente - spiega la nota - il disposto dell’articolo 6 della legge 70/94 che prevede, in caso di 'modifiche e integrazioni al Mud' pubblicate tra il primo gennaio e il 31 marzo, un differimento nel termine per la presentazione di 120 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del provvedimento. Essendosi il Mud completato con il Dpcm del 24 febbraio 2003 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio 2003, il termine da rispettare ex lege non può essere diverso dal 27 giugno 2003”. Ovviamente, si legge ancora nella nota, “il termine riguarda tanto le sezioni dell’Ippc che dei rifiuti per evitare - per di più in un procedimento di semplificazione -la creazione di un modello unico composto da due capitoli diversi da inviarsi a due destinatari diversi, con sistemi diversi, in date diverse: sarebbe inevitabile la confusione comportamentale e sicura una abnorme lievitazione dei costi a carico soprattutto delle piccole e medie imprese”.

Letta 2311 volta/e