News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Nuove disposizioni per i titoli cambiari

Il Ministero delle Attività produttive richiama l’attenzione (Circ. 14.02.03) sull’obbligo di indicare, nelle cambiali e nei vaglia cambiari, oltre il nome dell’emittente e del trattario, il luogo e la data di na-scita, ovvero il codice fiscale dei medesimi. Tali e-lementi sono da considerarsi "elementi essenziali" del titolo; ne consegue che in assenza anche di uno di essi, il titolo non vale come cambiale e, quindi, in caso di mancato pagamento, non è protestabile.

Letta 2432 volta/e