News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Aprile positivo per le vendite al dettaglio

Aumento del 2,5 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno scorso (il più forte da oltre un anno) e dello 0,4 per cento sul mese precedente. Bene le vendite dei prodotti alimentari (+4,7 e +0,8 per cento rispettivamente).

 Le vendite al dettaglio hanno messo a segno ad aprile un balzo del 2,5% (dato grezzo) rispetto allo stesso mese dell’anno scorso mentre sono cresciute dello 0,4% (dato destagionalizzato) su marzo. Lo rileva l’Istat, aggiungendo come l’aumento tendenziale è il più marcato da oltre un anno, ovvero dal marzo del 2010. A spingere le vendite, dopo i dati negativi di marzo, è il settore alimentare, grazie anche all’effetto traino della Pasqua. Le vendite al dettaglio di prodotti alimentari registrano infatti una risalita del 4,7% (dato grezzo) su base annua e dello 0,8% (dato destagionalizzato) rispetto a marzo.
La crescita tendenziale è la più forte dal febbraio del 2008. Tra gli esercizi a prevalenza alimentare l’aumento annuo più sostenuto riguarda i supermercati, che segnano un rialzo del 5,9%.
Forte crescita anche per i discount alimentari (+5,8%). Quanto ai prodotti non alimentari sono salite dello 0,2% congiunturale e dell’1,5 per cento tendenziale.
Nel confronto con il mese di aprile 2010 si registrano variazioni positive del 4,2% per le vendite della grande distribuzione e dell’1,3% per quelle delle imprese operanti su piccole superfici.


Letta 2614 volta/e